04. October 2016

ADESSO: SPECIALE PRONUNCIA

L'italiano sembra facile da pronunciare perché in fondo [eigentlich] – pensano molti – “si legge come si scrive”. Davvero è così? In realtà si tratta di [trattarsi di: sich handeln um]
 un giudizio [Urteil] un po' generico
 e affrettato [vorschnell]. Infatti,
 anche se la pronuncia italiana è in
genere [im Allgemeinen] regolare, 
non sempre corrisponde perfettamente alla grafia [Schreibweise].
 Basta pensare alle lettere C e G,
che hanno un suono [Klang] diverso a seconda della [a seconda di:
je nach] vocale che segue; oppure
ai gruppi consonantici come GL, CH,
SCH e GN, che spesso mettono a dura prova [mettere a dura prova: auf eine harte Probe stellen] chi sta imparando la lingua italiana. Scopriamo allora insieme le principali regole di pronuncia [Ausspracheregeln] ed esercitiamoci [esercitarsi: üben] con i file audio che troviamo online.

4

 

Testo: Giovanna Iacono, Sprachredakteurin